Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Premendo il pulsante di accettazione acconsenti all’uso dei cookie.
Banner
Banner
TITOLO
IL MONTE NEL NOVECENTO. 1929-1995
AUTORE
Pier Francesco Asso, Sebastiano Nerozzi
EDITORE
24 ORE CULTURA SRL
GENERE
Storia
PAGINE
400
FORMATO
18,6 x 27,5
CARTA
Tipo Fabriano
RILEGATURA
Fascicoli cuciti con cop. rigida + sovraccoperta

SINTESI
Il Monte nel Novecento. 1929-1995 (in programma, come libro-strenna, per la fine del 2014) si affianca al volume I secoli del Monte. 1472-1929 (2012) proseguendo la ricerca storica sulla banca senese. I professori Pier Francesco Asso (Università di Palermo) e Sebastiano Nerozzi (Università di Palermo), prendendo in esame una vastissima ed inesplorata documentazione, si sono proposti di offrire una storia istituzionale del Monte nei decenni tumultuosi del “secolo breve”, dalla crisi del ’29 fino alle dinamiche della globalizzazione finanziaria degli anni Novanta. Le vicende del Monte sono seguite dall’interno, mettendo in luce l’evoluzione del suo modo di fare e di essere banca, di come ha reagito alle fasi critiche, di come nel tempo sono mutate le forme della sua attività di intermediazione. L’analisi è stata condotta basandosi su un’analisi puntuale delle statistiche fondamentali e ripercorrendo i dibattiti sulle decisioni strategiche in seno alla Deputazione Amministratrice. La posizione del Monte è collocata nel quadro dei più generali andamenti dell’economia italiana e del sistema bancario nazionale nel suo insieme. La dimensione degli investimenti in titoli, la partecipazione al finanziamento del debito pubblico e allo sviluppo dei mercati finanziari, l’incremento del livello di internazionalizzazione sono alcuni dei principali temi approfonditi nei sei capitoli in cui l’opera si suddivide: gli anni Trenta con il salvataggio delle banche toscane e la trasformazione in Istituto di credito di Diritto pubblico; gli anni Quaranta con il passaggio della Guerra e gli accesi confronti politici sui criteri da seguire nelle nomine dei vertici amministrativi; gli anni Cinquanta caratterizzati da un periodo di stabilità che porta a conquistare una larga e solida dimensione; la crisi degli anni Settanta e il successivo avvio di processi di diversificazione operativa, con la marcata internazionalizzazione e le riforme che sfoceranno, nel 1995, nella trasformazione in Società per Azioni. Una storia, quindi, anzitutto economica e strutturale, che del Monte dei Paschi evidenzia la funzione esercitata sia nell’area di più immediata pertinenza che a livello nazionale.
Anche in questo volume, secondo della collana “Vicende e protagonisti del Monte dei Paschi di Siena”, compaiono schede tematiche, curate dal professor Roberto Barzanti (già docente presso le Università di Pisa e di Siena), su momenti, episodi, protagonisti di una presenza che è stata – ed è – anche culturale e fa tutt’uno con una banca impegnata a trovare un fecondo equilibrio tra le antiche radici e le sfide dell’innovazione.

L'AUTORE
Pier Francesco Asso e Sebastiano Nerozzi sono docenti all'Università di Palermo

NOTE
La presente richiesta vale come prenotazione del libro che sarà disponibile in prossimità delle feste natalizie. Il prezzo indicato è provvisorio e potrà variare in funzione della quantità della tiratura e di eventuali spese di spedizione

PREZZO COPERTINA
7,00
PREZZO PER I SOCI
7,00

Per prenotare devi essere loggato come socio